CI TOLGONO GLI ALBERI, CI RIPRENDIAMO LA PIAZZA

Mercoledì 14 ottobre si è compiuto l’ennesimo attacco all’esperienza del Nuovo Cinema Palazzo, l’ultimo di una lunga serie di episodi: la rimozione delle ultime due piante rimaste in piazza dei Sanniti, il Tiglio e il Fico.

Un gesto arrogante, una prova di forza che si contrappone all’apertura dimostrata da tutte le parti in gioco di trovare una mediazione comune e risolvere la situazione del cinema per preservare l’esperienza.
Un attacco anche simbolico che ha sottratto alla piazza gli ultimi alberi di quello che fino a qualche tempo fa era un giardino nato dal cemento aperto alla città e al quartiere. Prima la rimozione dei vasi, tre richieste di occupazione di suolo pubblico presentate da una cordata di associazioni rigettate per difetti formali e opposizioni tecniche;
lettere alle amministrazioni, progetti aperti ai pareri della cittadinanza, proposte per la costruzione di una piazza più verde e più pubblica accolte dall’Istituzione come buona pratica ma rimaste un esercizio di stile. Ora il taglio dell’ultimo simbolo verde e se non bastasse apprendiamo in questi minuti dell’avvenuto distacco dell’acqua.
Davanti a questi segnali abbiamo convocato per mercoledì 14 ottobre alle 16:00 un’assemblea pubblica (all’aperto e nel rispetto delle misure di sicurezza Covid) per discutere tutte e tutti insieme di quello che sta avvenendo in Piazza dei Sanniti, invitando le istituzioni tutte a prendere parola. La difesa del Cinema Palazzo è oggi ancor più urgente.

https://www.youtube.com/watch?v=JJCW24wLY2g

 

1 comment on “CI TOLGONO GLI ALBERI, CI RIPRENDIAMO LA PIAZZA”

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *